Più importante che mai: la sicurezza in vacanza in Alto Adige!
La nostra vita quotidiana ha subìto dei cambiamenti, ma la nostra voglia di viaggiare e di prenderci una pausa è sempre la stessa. In Alto Adige abbiamo adottato una serie di misure specifiche per offrirvi una vacanza sicura. Per farvi sentire ancora più a vostro agio durante il vostro prossimo soggiorno, abbiamo provveduto a creare lo spazio necessario per voi: per una vacanza tranquilla e spensierata, nel modo più sicuro possibile.

È possibile fare una vacanza in Alto Adige?
L'Alto Adige è una zona bianca.
Quello che dovete sapere per entrare in Alto Adige dai paesi dell'UE e da quelli di Schengen (paesi della lista C) e per tornare al vostro paese d'origine lo trovate qui.
Gli alloggi sono aperti e vi garantiscono un soggiorno sicuro grazie alle misure di sicurezza valide in Alto Adige. Per ulteriori dettagli, si prega di contattare la rispettiva struttura ricettiva.
Ecologico, comodo e pratico: scegliete di viaggiare in treno e godetevi fin dall'inizio momenti di vacanza rilassati.

Sono consentiti gli spostamenti tra Regioni?
Sono consentiti gli spostamenti tra Regioni o Province autonome che si trovano in zone gialle o bianche. Chi si sposta invece tra Regioni arancioni o rosse deve essere in possesso del Green Pass. Gli spostamenti per motivi di necessità, lavoro o salute o per far rientro alla propria residenza, sono concessi previa compilazione di un'autocertificazione.
Le persone che risiedono stabilmente in uno dei paesi dell'UE e in Svizzera possono entrare in Alto Adige senza dover rispettare una quarantena. Per chi proviene dall'estero sono in vigore specifiche misure. (Dal 24 maggio obbligo di registrazione online tramite il modulo digitale Passenger Locator Form (dPLF) digitale europeo prima dell'ingresso in Italia.)
Gli alloggi in Alto Adige possono aprire rispettando specifiche misure di sicurezza. Per maggiori dettagli, vi invitiamo a contattare le singole strutture ricettive.
Il modo più sostenibile, comodo e pratico per raggiungere l'Alto Adige e godervi una vacanza all'insegna del relax, è quello di utilizzare il treno. Dal 15 giugno al 15 settembre 2021 approfittate dell’offerta “L’estate in Alto Adige è green”.

Quali sono le misure che regolamentano la vita pubblica?
All'interno del territorio provinciale ci si può muovere liberamente senza autocertificazione.
All’aperto non è più obbligatorio indossare una mascherina chirurgica. Rimane l’obbligo di averla sempre con sé e di indossarla in caso di assembramenti.
È consentita l'attività motoria all’ aperto a condizione che vengano rispettate le regole generali di comportamento, ovvero la distanza minima tra le persone di 1 metro. Persone impegnate in attività sportive devono mantenere una distanza di 2 metri.
Le attività commerciali al dettaglio sono aperte. Nei negozi è obbligatorio indossare una mascherina chirurgica.
Bar e ristoranti possono rimanere aperti in base ai propri orari regolari.
I mezzi pubblici e le funivie viaggiano con il 80% di capacità di carico. I passeggeri, a partire dai 6 anni, devono indossare una mascherina chirurgica (rimane fortemente consigliato l’utilizzo delle mascherine FFP2). Mezzi di trasporto aperti possono essere utilizzati al 100% della loro capacità.
Teatri, cinema, sale da concerti al chiuso sono accessibili. Serve il Green Pass qualora si utilizzi oltre la metà dei posti a sedere rispetto alla capienza complessiva.
I musei possono ospitare il 100% dei visitatori.
Le piscine all'aperto e i centri notatori possono aprire. Accesso a docce e spogliatoi con Green Pass.
Le terme, i centri fitness e le piscine coperte possono aprire. Accesso a docce e spogliatoi con Green Pass.
Per partecipare a feste campestri o sagre è necessario essere in possesso del Green Pass.

Quando bisogna avere il Green Pass in Alto Adige?
In Alto Adige, per garantire una sicurezza ancora più ampia, il Green Pass è già ora necessario anche in altri contesti oltre a quelli previsti nel resto d'Italia. Nello specifico, la certificazione viene richiesta per:
partecipazione a feste campestri o sagre
accesso alle piscine coperte pubbliche, ai servizi al chiuso delle terme e dei centri benessere, alle palestre e ai relativi spogliatori
accesso a sale teatrali, cinema e alle sale per concerti, qualora l'evento preveda una capienza che superi il 50% dei posti disponibili.
per usufruire dei dormitori nei rifugi
Nella fascia di età tra i 12 ed i 18 anni è prevista un’alternativa al Green Pass nella forma di un test nasale gratuito da fare in loco prima di accedere alle situazioni sopra elencate. Sotto i 12 anni di età l'accesso alle attività non richiederà alcuna certificazione o test. I test nasali, anche autosomministrati, saranno messi a disposizione degli organizzatori e dei gestori delle attività.

Da venerdì 6 agosto il green pass servirà per accedere a:
Servizi per la ristorazione svolti da qualsiasi esercizio per consumo al tavolo al chiuso, anche all’interno di strutture ricettive
Spettacoli aperti al pubblico, eventi e competizioni sportivi
Musei, altri istituti e luoghi della cultura e mostre
Piscine, centri natatori, palestre, sport di squadra, centri benessere, anche all’interno di strutture ricettive
Sagre e fiere, convegni e congressi
Centri termali, parchi tematici e di divertimento
Centri culturali, centri sociali e ricreativi

Quali misure di sicurezza bisogna sempre rispettare?
Fondamentalmente in Alto Adige devono essere rispettate le buone norme di comportamento che valgono in tutto il mondo: lavarsi e disinfettarsi spesso le mani, mantenere una distanza di sicurezza da persone che non sono congiunte, nei luoghi chiusi sempre indossare una protezione su naso e bocca. All’aperto è obbligatorio indossare una protezione delle vie respiratorie solo quando non è possibile mantenere la distanza di sicurezza di 1 metro e in caso di assembramenti.
Sui mezzi di trasporto pubblici e durante la spesa, a partire dai 6 anni, è obbligatorio l’uso della mascherina chirurgica. Rimane fortemente consigliato l’utilizzo delle mascherine FFP2 . Durante servizi sulle persone, per esempio dai parrucchieri o negli studi di cosmetica, è obbligatorio indossare una mascherina FFP2.

Dove posso trovare maggiori informazioni?
I dati più aggiornati sulla situazione Coronavirus in Alto Adige sono reperibili sul sito della Provincia Autonoma di Bolzano.
Se accusate sintomi influenzali, non recatevi in nessun caso dal medico o in ospedale, ma chiamate il numero 1500 per chiedere indicazioni sulle procedure da seguire.
Per ricevere informazioni turistiche, che non riguardino questioni mediche o organizzative, potete rivolgervi ad Alto Adige Informazioni: Tel. +39 0471 999 999 (orario di apertura: dal lunedì al venerdì: 9-12.30 e 14-18. Sabato: ore 9.30-12.30 e 14-18).
Per domande di carattere medico e organizzativo: il numero verde 800 751 751 è disponibile tutti i giorni dalle 8 alle 20.

Dove posso fare un test in Alto Adige?
Qui trovate tutte le possibilità per effettuare test antigenici presso farmacie e medici.

Ci mettiamo ancora più passione di prima:
Tutto è cambiato, ma noi siamo sempre gli stessi. La vostra soddisfazione e l’alta qualità dei servizi continuano a essere la nostra massima aspirazione. Il nostro personale è sempre a vostra disposizione ed è in grado di darvi i migliori consigli in ogni situazione.

Volete saperne di più?
Qui trovate ulteriori informazioni!